Avviamoci!:

La piattaforma veronese di Crowdfunding a sostegno della

Biblioteca Capitolare di Verona

Verona, 20 settembre 2017

Si è tenuta oggi presso la Biblioteca Capitolare di Verona la presentazione della campagna di crowdfunding promossa da Fondazione Discanto in collaborazione con Avviamoci Srl e Scripta Srl a favore della Biblioteca Capitolare di Verona, la biblioteca in attività più antica al mondo.

Il progetto, presentato da Mons. Bruno Fasani, si avvale del patrocinio del Comune di Verona e mira a rivitalizzare uno fra i più importanti simboli della città di Verona coinvolgendo il grande pubblico e le aziende interessate. La raccolta fondi terminerà il 31 dicembre 2017.

E’ possibile contribuire al sostegno dell’iniziativa pubblicata sul portale web:

https://www.avviamoci.it

Il dott. Gazzani Massimo ha evidenziato che Avviamoci sostiene la raccolta fondi per la Biblioteca Capitolare in considerazione dell’importanza del patrimonio storico artistico e culturale in essa conservato e della volontà di renderlo disponibile ed accessibile a tutti.

La piattaforma di crowdfunding Avviamoci vuole essere un punto di incontro fra chi cerca di realizzare il proprio obiettivo e chi è interessato a sostenere nuove idee e sogni, investendo le proprie risorse. Attraverso la piattaforma, Avviamoci vuole offrire un di luogo di incontro fra progettisti e sostenitori, ma anche una consulenza di professionisti specializzati al servizio del progettista per l’elaborazione dei progetti, la stesura del business plan, e l’affiancamento per le tematiche fiscali, finanziarie e contabili.

Lo slogan che ben si sposa con il progetto di Crowdfunding della Biblioteca Capitolare è PIU’ CULTURA E MENO TASSE, dato che le donazioni effettuate potranno essere deducibili dai redditi dei donanti.

Con Avviamoci si può !

Grazie dell’attenzione

Cordialmente
Massimo Gazzani
Share